Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

image

Arriva WordPress 4.6: ecco tutte le novità!

Da qualche giorno è stato reso disponibile un aggiornamento di WordPress, il CMS più utilizzato al mondo, e diffuso per la gestione di tantissimi siti web.

Ricordando che sono presenti alcuni aggiornamenti di sicurezza, motivo per cui chiunque utilizzi WordPress deve effettuare l’aggiornamento per non rischiare problemi al proprio sito, in questa release gli sviluppatori hanno aggiunto una serie di funzioni molto interessanti, che vale la pena di conoscere e prendere in considerazione.

In questo articolo scopriremo quindi quelle che sono le novità più importanti di questa nuova release.

Aggiornamenti più veloci

La prima tra le novità introdotte è quella che riguarda gli aggiornamenti dei plugin e dei temi.

A differenza delle versioni precedenti, infatti, ora gli aggiornamenti non avvengono più in schermate separate, ma tutte in una sola lista (se vogliamo ispirata a quella degli aggiornamenti delle applicazioni mobili) da cui possiamo vedere in un solo colpo d’occhio tutti i componenti obsoleti del nostro sito, per capire se c’è qualcosa da aggiornare; qualche clic e si può subito procedere con gli update.

Font caricati dal computer degli utenti

Nelle precedenti versioni di WordPress, onde evitare di non trovare i font necessari alla visualizzazione del testo sul computer e quindi sballare il design della pagina, il font veniva caricato da un database di WordPress, un file piccolo ma il cui download impiega comunque un tempo minimo, che si sente se qualcuno usa dei caratteri “strani”.

Da questa nuova versione, WordPress controllerà se il font è installato sul computer dell’utente finale e se c’è già lo prende da lì per visualizzarlo; in caso contrario verrà scaricato come in passato. Questo significa però che usare font standard rendera più veloce il caricamento delle pagine del sito.

I link vuoti vengono evidenziati

Un’utilissima funzione che serve sia per la SEO che per l’esperienza utente è quella relativa alla scoperta dei link vuoti, i collegamenti alle pagine web che non esistono più.

Si tratta di una cosa che è difficile da individuare, magari su articoli molto vecchi, ma in questo modo diventa abbastanza semplice: passando con il mouse sopra ad un link, infatti, apparirà la finestrella che mostra la destinazione, il cui link a cose normali è colorato di blu.

Nel caso in cui, tuttavia, questo fosse un link vuoto, verrà colorato di rosso, permettendoci così di vedere a colpo d’occhio che c’è qualcosa che non va, e prendere le dovute contromisure per non rovinare l’esperienza agli utenti.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment