Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

wpid-Photo-10lug2015-1627.jpg

Avete un sito eCommerce? Il futuro è mobile, c’è poco da fare

Oggi parliamo di eCommerce, quindi di tutti quei siti che vendono agli utenti prodotti funzionando un po' come un “negozio virtuale”. Questi siti raccolgono al loro interno vari prodotti che le persone, con calma, possono osservare e scegliere per decidere quale sia il migliore da acquistare senza però recarsi in un negozio fisico.

Adyen, società soecializzata in pagamenti da mobile, che in pratica fornisce servizi agli eCommerce che permettono di ricevere denaro in cambio della spedizione dell'oggetto, ha fatto un'analisi dei pagamenti e, soprattutto, dei dispositivi da cui questi pagamenti provengono. L'analisi è stata effettuata sui siti gestiti dall'azienda, che però sono un buon campione per capire la tendenza degli interessi degli utenti perché le società che si affidano ad Adyen vendono praticamente qualsiasi cosa.

I risultati non sono sorprendenti, ma sono assolutamente interessanti: di tutte le transazioni di denaro online che vengono effettuate, il 10,2% deriva da iPhone, il 28,5% arriva invece da iPad. E poi c'è Android, i cui smartphone generano ben il 28.3% di tutte le transazioni. Senza considerare i tablet Android, più i tablet e i cellulari con Windows.

Da questi dati possiamo capire molto bene che il mobile, si può dire, è il futuro, perché viene in pratica relegato al computer, fino a poco tempo fa il mezzo di eccellenza per gli acquisti online, una piccola quantità di acquisti. Per quesro motivo è importante che chi gestisce un sito del genere ma anche chi gestisce siti che si ricollegano ad altri store, come Amazon piuttosto che iTunes (pensiamo ai gruppi musicali) ottimizzi il proprio sito per il mobile.

Farlo non è difficile, perché ci sono dei temi di WordPress o di Joomla, per chi utilizza questi CMS, che permettono di farlo completamente in automatico; il problema magari è per chi gestisce quei siti che utilizzano CMS proprietari o meno conosciuti, e questo significa che ottimizzarli per il mobile può essere complesso e, specie se risalgono ad alcuni anni fa, potrebbe essere necessario dover rivedere il codice fin dalle sue fondamenta.

Ma se avete intenzione di effettuare un restyling completo del vostro sito (e capire che ce n'è bisogno è semplicissimo: aprite il vostro sito da smartphone: è leggibile, è gradevole? Se non lo è bisogna metterci mano. Tutto qui) potete pensare all'adozione di un nuovo CMS come WordPress. In questo, Hosting99 fornisce delle ottime opportunità per trasferire il tuo sito mantenendo lo stesso nome ma permettendoti di rivedere il tutto fin dalle fondamenta.

Le tendenze degli utenti sono infatti il “motore” di un ecommerce e della vendita online in generale, e rimanere indietro senza adattarsi può significare solamente una cosa, anche se non sappiamo quando: fallire.

 

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment