Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

wordpress-logo

Come configurare il database per WordPress

In genere la connessione ad un database in ambiente WordPress è necessaria per fare in modo che il PHP, che è il linguaggio che regola la logica ed il comportamento del blog, possa comunicare con i dati dei post, delle pagine, delle informazioni sull’autore e della paginazione eventuale dei contenuti. Questo tipo di accorgimento è particolarmente interessante perchè permette, in linea di massima, di mantenere separato il codice dal contenuto del sito, ovvero di non creare interferenze tra un software in continuo sviluppo – siamo alla versione 3.9 ed è già in arrivo la 4.0 per fine gennaio – e la necessità dei blogger di preoccuparsi soltanto dei contenuti.

Per configurare il database MySQL per WordPress dovremo anzitutto assicurarci, nell’ordine:

  1. che il database esista, abbia un nome univoco e sia stato popolato (operazione nota come “dump”, solo nel caso di migrazioni di vecchi dati WordPress);
  2. che esista un’utenza, cioè un’apposita username e password, da utilizzare per accedere al database;
  3. che l’utenza sia legata al database;
  4. che le informazioni su host, username, password e database siano inserite nel file di configurazione wp_config.php.

Vediamo quindi brevemente come sia possibile fare questo genere di operazioni.

Passo 1: creazione del database

Facciamo login nel cPanel ed andiamo a cliccare sull’icona “MySQL Databases” (oppure Database MySQL) sotto “Create New Database” (Crea nuovo database), poi digitiamo nella casella apposita il nome che vogliamo dare al database (ad esempio euro2014) e poi confermiamo cliccando su “Create Database“.

Passo 2: creazione utenza

Sempre dal cPanel ed andiamo a cliccare sull’icona “MySQL Databases” (oppure Database MySQL) sotto “Add New User” (Crea nuovo utente), poi digitiamo:

  • la username desiderata in corrispondenza del campo omonimo (ad esempio leony79);
  • la password scelta, oppure la facciamo generare al sistema (ad esempio pypo.785).

Cliccando su “Create User” (Crea Utente) andremo a confermare l’operazione, e ci apparirà un riepilogo con username e password create mediante cPanel.

Passo 3: legare l’utenza al database

Questo passo è indispensabile per fare il modo che il sito funzioni correttamente: sempre da cPanel, nella solita pagina, dove troviamo scritto Add User To Database (Aggiungi utenza a database), selezioniamo rispettivamente euro2014 e leony79 e clicchiamo su “Add” (aggiungi) per confermare. Selezioniamo gli opportuni permessi – GRANT – per procedere oltre (lettura e scrittura come minimo), e confermiamo nuovamente.

Passo 4: inserire le informazioni nel file wp_config.php

 Adesso non ci resta che passare questi importanti dati a WordPress: nella cartella di root del sito andiamo ad editare via FTP il file wp_config.php ed andiamo ad inserire le informazioni create nei tre passi precedenti. Solitamente l’host è “localhost”, la username e la password sono quelle che abbiamo inserito, idem per il database. Salviamo e facciamo l’upload del file di configurazione e, se tutto è andato bene, WordPress inizierà a funzionare.

 

 

 

 

condividi!

AUTHOR - WEB Hunter

No Comment

0

Sorry, the comment form is closed at this time.