Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

12 Consigli per creare un Blog di successo

L’idea di avviare un businnes con un blog da zero può essere un po ‘intimidatorio, ma non deve essere un’esperienza travolgente, ed i benefici di iniziare un blog e guadagnare con esso può far si che ne valga la pena. Ecco 12 suggerimenti per iniziare un attività con  un blog  e renderlo un successo. Personalmente consiglio WordPress per una facile  creazione di un Blog.

1. Posta costantemente – Non ci sono regole definite di quanto debba essere la  frequenza. Se si aggiungono contenuti  una volta alla settimana o tutti i giorni, il fattore più importante è che il tuo blog abbia un programma di pubblicazione coerente e costante .

2. Fornisci  informazioni pertinenti, utili e di valore – Più sono utili le informazioni necessarie al post,  maggiormente i lettori  si attraggono e sarà più  probabile che diventeranno lettori abituali.

3. Chiedi e rispondi ai commenti – Crea  un punto in cui  inviti  i tuoi lettori a pesare e condividere le loro opinioni in tutti i vostri commenti sul post. E quando si ha qualcosa da dire, è importante riconoscere le loro osservazioni, anche quando il loro punto di vista è diverso dal tuo.

4. Avere un obiettivo, ma essere disposti ad andare off-topic – E ‘bello avere un obiettivo chiaro quando si tratta di vostri argomenti di blogging, ma troppo di tutto può essere un turn-off. Siate disposti a introdurre nuovi argomenti o un nuovo modo di guardare un tema comune per aggiungere interesse e coinvolgimento .

5. Rendere il più facile possibile l’iscrizione  – Se volete che i vostri lettori continuino a leggere i vostri post,  mettete  le opzioni di sottoscrizione in un posto facile da trovare. È inoltre possibile attrarre un maggior numero di abbonati, offrendo diverse opzioni – l’accesso al feed RSS e un opzione post-by-email sono scelte popolari.

6. Promuovere e condividere ciò che si scrive – Non aspettatevi che siano  i vostri lettori a cogliere ogni singolo post che scrivete  a meno che non si sta ricordando loro che il tuo blog esiste. Condividi link al tuo blog nei social media, sul tuo sito, nella tua newsletter e persino nella vostra firma e-mail per incoraggiare le persone a  visitarlo.

7. Mescolate il vostro formato – Se in genere scrivi testi molto lunghi, prova a mescolare in qualche post l’aggiunta di immagini o testi più brevi per vedere se il numero di visualizzazioni cambia. Si può anche prendere in considerazione di lanciare un messaggio video di tanto in tanto per aggiungere un nuovo livello di interesse

8. Avere un punto di vista – A volte, tutto quello che serve è un po ‘ di polemica per ottenere il vostro blog sulla mappa. Non abbiate paura di prendere posizione su un tema caldo nel vostro settore, e quindi incoraggiare la discussione nei commenti.

9. Rendere la lettura il più facile possibile  – Utilizza sub-titoli , elenchi puntati e la formattazione  ove appropriato, per rendere più facile ai tuoi lettori di scremare e zero su le informazioni più importanti nei tuoi messaggi.

10. Modificare da se  o trovare un correttore di bozze – Può essere difficile individuare gli errori mentre si scrive,  prova a scrivere i tuoi articoli uno o due giorni prima per poi tornare a leggerli  di nuovo con occhi nuovi. Oppure, se possibile, chiedi ad un collega la prova dei tuoi articoli per assicurarti che  siano privi di errori.

11. Condividi un po ‘di te – Il tuo businnes blog  può essere di affari, ma questo non significa che non ci sia un posto per parlare la vostra vita personale e di esperienze. Molte volte un  aneddoto puo essere  in grado di attrarre un nuovo tipo di lettore, e di dare ai tuoi lettori coerenti uno sguardo ad un nuovo lato di te.

12. Pensate ad una maratona, invece di uno sprint – Ci vuole tempo per un blog aziendale per creare una dinamica, attirare  lettori e creare un seguito fedele. Siate pazienti e cercate  di non scoraggiarvi  se il progresso sembra lento. Le parole : Lento, Costante e Coerente vincono  la gara quando si tratta di blogging.

condividi!

AUTHOR - WebHosting Blog

4 Comments

0
  • Sandro kensan

    Io ho scelto joomla ma non sono un esperto di CMS, spero di avere fatto bene. Sono un vostro nuovo cliente. Vengo dalla creazione in proprio del cms e mi sembra il caso di provare qualche cosa di più potente di wordpress. Poi non si guadagna molto con un blog ma dipende anche da quanto tempo si dedica e da quanto interessanti sono i propri post. Penso che sia il classico dopolavoro dove si perde tanto tempo e si guadagnano le spese.

    • sofia

      ciao sandro ! hai fatto bene a scegliere joomla come cms, è completo e con tantissimi potenziali. credo che giustamente come hai affermato tu il potenziale guadagno con un blog è proporzionale al tempo che una persona è disposto a perderci. ad ogni modo ti garantisco che ci sono persone che con piu blog si fanno uno stipendio e non arrivano a coprire le spese . Anche perchè ( come avrai notato sul nostro sito) alcuni piani ( tipo wordpress preinstallato) prevedono una spesa annuale veramente irrisoria ( parliamo di 16 euro l anno) . buona fortuna con il tuo blog!

  • Francesco

    Complimenti ottimo post! :)

  • vincenzo

    Condivido anch’io la scelta di Joomla come cms. Usato insieme a K2 ti permette di realizzare blog professionali con tutte le funzionalità che ti servono

Post A Reply to Sandro kensan Cancel Reply