Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

image

Come l’immagine online può aiutarti a trovare clienti per la tua attività

Quando parliamo di attività, di business e di marketing, si parla principalmente solo di clienti. Attirare clienti, soddisfare clienti, trovare clienti. Spesso vediamo il “cliente” come un’entità astratta, quasi un fantasma, e non ci rendiamo conto che il cliente è una persona reale, con gusti, con opinioni, con passioni.

Se ci mostriamo sempre come un’azienda, come un’altra entità astratta certo, qualche cliente si trova grazie alla pubblicità, ma molti clienti cercano spesso il lato umano. Qualcuno che li ascolti, che ascolti i loro problemi e li aiuti a risolverli in modo personalizzato, per loro.

Anche se siamo bravissimi nel farlo, e i nostri impiegati sono ottimi, spesso questo ai clienti non arriva per un motivo semplice: non ci contattano a priori. Cioè, se io so che i dipendenti di un negozio sono simpatici e cordiali, è perché ci sono entrato almeno una volta, usufruendo del loro servizio.

Online la cosa non è diversa: io posso essere soddisfatto del tuo servizio, ma solo dopo che l’ho provato. Prima, per me, sei un salto nel buio, un’entità sconosciuta.

Ed è importante farsi conoscere. Se il panettiere sotto casa lo fa rimanendo fuori dal negozio e parlando con chi passa quando non ha clienti in negozio, chi lavora online deve farlo tramite la sua immagine online.

Non è una cosa concreta, ma una sorta di credibilità che ci si costruisce con il tempo. Si può fare in tantissimi modi, e la costante deve essere l’impegno.

Facciamo un esempio pratico. La mia azienda online vende prodotti per il fai da te. Un’ambito come un altro.

Se io mi iscrivo, ad esempio, ai Social Network e ai forum che parlano di bricolage, posso esprimere delle opinioni ed aiutare chi magari chiede una mano. Scorrendo la tua pagina Facebook noti che qualcuno sta costruendo un letto comprato all’Ikea? Rispondigli, in modo un po’ evasivo ma specifico. Della serie “bello quel letto, ma avresti bisogno delle fascette da due e non da quattro”. Come ti vede l’altro? Come uno che si intende di quell’argomento, e magari ti risponde a sua volta.

Ovviamente sul tuo profilo Facebook avrai inserito tante belle informazioni, link al sito, indirizzo mail della tua azienda e lui sarà spinto a visitarli e a contattarti in modo più specifico. Così avrai guadagnato un potenziale cliente, spendendo circa un minuto per rispondere ad un commento.

E non esiste solo Facebook, che è una “cerchia chiusa” di amici: ci sono anche altri social, oppure i forum, su cui si parla di un argomento specifico.

Ovviamente, sempre registrarsi con il nostro nome e cognome, così che dopo qalche tempo che diamo consigli del genere, chiunque cerchi il nostro nome su Google inizierà a trovarci sui vari forum che parlano di bricolage. Ci siamo costruiti una nostra, personale, immagine online, tanto che i clienti inizieranno a chiederci dei consigli, gratuiti. E la soluzione sarà sempre, ovviamente, la nostra azienda.

È un procedimento obiettivamente lungo, ma funziona. Provare per credere.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

2

Post A Comment