Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

wpid-Photo-16giu2015-1951.jpg

I migliori consigli per la creazione di un blog aziendale

Al giorno d’oggi, praticamente tutti hanno la possibilità di aprire un blog per far conoscere a tutti i propri pensieri, i propri sogni e le proprie opinioni. Una buona idea è farlo non solo a livello personale, ma anche quando abbiamo un’attività, e nell’ambito di questa vogliamo dare informazioni agli utenti con il fine ultimo di avvicinarli a noi. Per questo abbiamo raccolto una piccola lista di consigli per iniziare a creare un blog aziendale ed evitare gli errori più comuni.

Scegliere il dominio giusto e la giusta piattaforma

Se vogliamo andare in Sardegna, siamo a Roma, e abbiamo solo un’auto difficilmente arriveremo lontani, perché per andare in Sardegna ci vuole una barca. Stesso principio funziona con i siti internet: ci vogliono gli strumenti giusti e, nella maggior parte dei casi, semplici da usare perché se abbiamo un’attività che non rigusrda la programmazione non potremo imparare le più avanzate cprecniche di web writing e web design. In questo, Hosting99 può sicuramente dare dei consigli mirati nella scelta del dominio che fa per noi e della migliore piattaforma per bloggare, generalmente WordPress.

Creare contenuti interessanti

Il blog deve essere sì destinato agli utenti che già ci seguono, e si servono della nostra attività, ma anche a quegli utenti nuovi che ancora non ci conoscono e devono trovarci. Creiamo sempre contenuti interressanti, curoisi, di qualità, ovviamente inerenti a quanto facciamo (non mettiamoci a parlare di pizza sul blog di una falegnameria, ovviamente) così che gli utenti siano spinti a leggerli ed entrino sul nostro sito.

Evitare la mera pubblicità

Il blog non è un volantino pubblicitario, ma un modo per attirare i clienti sul nostro sito. Per cui evitiamo di pubblicizzare ogni prodotto nuovo che mettiamo a disposizione, ma di scrivere qualcosa a proposito di come quel prodotto possa aiutare a risolvere un problema o a fare qualcosa. Vendiamo spazzolini da denti anticarie? Parliamo del meccanismo di sviluppo della carie, senza fare riferimento agli spazzolini. Vedremo come chi si interessa del problema andrà a cliccare sulla pubblicità dello spazzolino che si trova proprio lì accanto.

Far scrivere a chi sa scrivere

Il blog aziendale è a tutti gli effetti un investimento, per cui bisogna investire del tempo o dei soldi per averlo e mantenerlo in cambio di un ritorno in termini di clienti. Se non abbiamo le capacità, evitiamo di scriverlo noi, rischieremmo di commettere errori anche banali o grossolani. Piuttosto, paghiamo 50-100 euro al mese qualcuno che scrive bene, che lo fa anche per altri siti, così che il suo stile di scrittura possa coinvolgere al massimo gli utenti.

Sfruttare i social network

Ultimo consiglio, evergreen: le persone vanno sui social network. Per cui se creiamo il blog creiamo anche degli account social collegati su cui condividere gli articoli che pubblichiamo. E non dimentichiamo di rispondere ai commenti degli utenti, che è il modo migliore per coinvolgerli in ciò che facciamo.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

1

Post A Comment