Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

Photo-31-mag-2016-2024.jpg

I migliori programmi di fotoritocco gratuiti per il tuo sito web

Tutte le persone che gestiscono un sito web hanno, necessariamente, bisogno anche di lavorare con la grafica.

E da questo punto di vista ci sono sia persone che possono permettersi di avvalersi di grafici professionali, perché magari per il sito che devono creare hanno a disposizione delle buone risorse, e persone che semplicemente non possono farlo, perché magari gestiscono un sito semplice o personale.

Chiaramente, in questi casi non si può prescindere dalla grafica, ma mancando il contante (e, spesso, le capacità professionali) è inutile dotarsi di programmi come Photoshop di Adobe, che si paga per avere a disposizione funzioni che probabilmente non utilizzeremo.

Per questo, per coloro che vogliono cimentarsi con la creazione di grafica per il proprio sito web, ecco una serie di tool gratuiti da poter utilizzare, magari in combinazione per sopperire l’uno alle mancanze dell’altro, per modificare la parte grafica del nostro sito web. Vediamo!

  • GIMP: GIMP è uno dei programmi più conosciuti e, a scapito della semplicità, è probabilmente il tool che si avvicina maggiormente alle soluzioni professionali. Mette tantissimi strumenti a disposizione, è supportato da una community molto attiva ormai da anni ed è disponibile per i tre principali sistemi operativi, per cui anche per Linux. Inoltre vale la pena di sottolineare la possibilità che offre di automatizzare alcune operazioni ricorrenti, creando dei micro-programmi che tolgono parte del lavoro.
  • Pixlr (versione desktop): se conoscete questo programma, probabilmente ne avete sentito parlare relativamente al tool online che permette di ritagliare le immagini senza scaricare nulla. In realtà, di Pixlr esiste anche una versione desktop, che offre alcune funzioni in più rispetto a quella online ma comunque non tantissime; consente di effettuare ritagli e regolazioni di base, ma soprattutto ha tantissimi filtri preimpostati, il che significa che risulta utile per coloro che lavorano con i social network, magari per creare immagini social ad effetto.
  • PhotoScape X: si tratta di un tool un po’ diverso dagli altri, che consente di effettuare ritocchi soprattutto in relazione alla luminosità, in un modo che ricorda molto Adobe Lightroom. Chiaramente l’utilizzo è più semplice, e non a tutti serve un sistema del genere nella creazione di grafica di un sito web, ma è comunque interessante sapere della sua esistenza nel caso avessimo bisogno di funzioni diverse dagli altri tool gratuiti.
  • PhotoPlus Starter Edition: l’ultimo tool di cui vi parliamo è essenzialmente una demo, una versione ridotta del software completo che è a pagamento. In ogni caso, ad essere a pagamento sono le funzioni avanzate, mentre quelle di base sono disponibili anche nella versione starter, tra cui strumenti come gli occhi rossi; è da notare la semplicità dell’utilizzo, relativamente al fatto che magari chi inizia non è troppo pratico di software di questo genere.

 

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment