Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

php-web-application-development

Siti con app per forum, calendario, e-commerce ed altro ancora

Il web si è molto trasformato negli ultimi anni, e da quando si parla di web cosiddetto 2.0 – anche e soprattutto grazie alla diffusione di tantissimo software open source – per gli utenti funzionalità prima ardue o complesse da ottenere sono diventate a portata di click. La diffusione di piattaforme cloud SaaS (Software as a Service) ha permesso a vere e proprie applicazioni complete di diventare webapp, con tutti i vantaggi che ne conseguono: velocità di uso, praticità, unita al fatto che non è necessario installare software per il cliente. Molti siti web, di fatto, sono fatti per essere letti e, nella migliore delle ipotesi, condivisi con i propri contatti Facebook, Google Plus o Twitter: eppure moltissime funzioni sono disponibili e spesso sono anche open source, per cui andiamo a vedere nel dettaglio quali sono le tipologie più interessanti.

PHP Calendar è il classico esempio di applicazione open source interattiva che funziona semplicemente con un browser: mediante le potenzialità di PHP e di alcuni framework in Javascript, infatti, è possibile fare in modo di schedulare i propri eventi, condividerli ed organizzarli come meglio si crede. Visitando il sito ufficiale del progetto è possibile inoltre accedere e visualizzare una demo del prodotto.

Per quanto riguarda i siti classici, in PHP troviamo CMS per forum (PHPbb), per blog (WordPress), per portali semi-statici (Joomla!) e così via. Sul versante più avanzato, uno dei cloni migliori di Yahoo! Answers mai realizzato da una community open source è certamente Questions2Answers, molto semplice sia da configurare che da utilizzare. In questo caso i contenuti vitali del vostro sito sono proposti e, a lungo termine, gestiti autonomamente dai vostri visitatori mediante registrazione sul portale stesso: tutto ovviamente open, personalizzabile e pronto all’uso.

Un capitolo a parte – che qui sarà solo un paragrafo per questioni di brevità – meriterebbero i siti in PHP per e-commerce: ci sono infatti due possibili opzioni, da un lato l’uso di plugin per CMS già installati (per Joomla!, WordPress, Drupal), dall’altro l’uso di portali realizzati ex novo per l’occasione. Tra questi ultimi, consigliabili nella maggioranza dei casi, troviamo Magento e PrestaShop.

Per i SEO che volessero creare da sè il proprio social bookmark, inoltre, segnaliamo Pligg e Hotaru CMS, che permettono entrambi di creare dei buoni cloni di OkNotizie; per i social network, invece, uno dei migliori open source è Elgg.

webERP è infine un software open source per emulare funzionalità di ERP (Enterprise Resource Planning) assieme al simile OpenERP, molto utile per aziende di dimensioni / fatturato medio-grandi.

Per realizzare siti web sempre più stabili e sicuri e sviluppare i contenuti più rapidamente, potete inoltre ricorrere a framework come ad esempio il potente Yii. che richiede solitamente piani di hosting di un livello superiore come quelli basati su VPS.

condividi!

AUTHOR - WEB Hunter

No Comment

3

Sorry, the comment form is closed at this time.