Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

image

Sito web Responsive: cos’è e perché è così importante

Chi si occupa della gestione e della progettazione dei siti web avrà sicuramente sentito nominare i siti web responsive, anche semplicemente come una scritta quando si utilizzano dei temi per CMS come WordPress o Joomla.

Ma che cosa significa sito web responsive, oppure design responsive di un sito web? In questi ultimi anni questo tipo di struttura del sito è diventata molto importante, e noi cerchiamo di capire perché utilizzarla e quando.

Un sito web responsive è un sito che si adatta alle dimensioni dello schermo su cui viene riprodotto. Avete presente quei siti (prendiamo Amazon) che hanno un design completamente diverso quando li visitiamo sui computer e sui cellulari, anche se le cose che mostrano sononesattamente le stesse? Ecco, quelli sono siti responsive.

Che allo stesso tempo non significa “siti ottimizzati per mobile”, perché in questo caso esisterebbero due versioni diverse del sito, una per i computer e una per i dispositivi mobili. Con il design responsive no: la versione del sito è una sola, sono solo i vari componenti che vengono spostati, e all’occorrenza nascosti, per adattarsi ai vari tipi di schermo.

I vantaggi di un sito web responsive sono interessanti, soprattutto perché il sito è in grado di adattarsi a tutti i dispositivi, senza distinzioni; i tablet, ad esempio, che hanno una risoluzione intermedia tra computer e smartphone, troveranno sempre un modo per visualizzare al meglio il sito; non solo, l’orientamento orizzontale e verticale saranno diversi per garantire sempre la miglior esperienza utente!

Inserire un Tema responsive sui CMS è molto semplice, perchè ormai da tempo gli store di temi hanno introdotto questa opzione, per cui già dalla schermata di ricerca dei temi, ad esempio su WordPress, vediamo già in grande la scritta “Responsive” e sappiamo che quel tema ci da accesso a quel tipo di design.

Oltre a questo naturalmente dobbiamo effettuare delle scelte: i componenti, è vero, vengono spostati, ma su alcuni dispositivi necessariamente alcuni di questi verranno persi, in funzione del poco spazio a disposizione.

Per questo, quando si progetta un sito web responsive si parte sempre dal mobile, mai dal fisso: i componenti hanno un ordine di importanza, e se alcuni non vanno assolutamente tolti (se è un blog, il form degli articoli ad esempio) altri possono essere eliminati. Questi temi permettono, appunto, di istituire una gerarchia da utilizzare qualora i componenti fossero troppi per essere visualizzati su uno schermo piccolo; quando visualizzati dal computer, invece, questi temi appariranno tranquillamente.

Se avete intenzione di cambiare il tema o di “ristrutturare” il vostro sito, quindi, pensate al design responsive, che più di ogni altro è in grado di offrire la miglior esperienza di navigazione agli utenti.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment