Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

wpid-Photo-23-nov-2015-1722.jpg

Registrare dominio .community: il dominio per gruppi e comunità

L’essere umano è un animale sociale. La nostra struttura mentale fa sì che quello di comunicare tra noi, di vederci, di scambiarci informazioni e di aiutarci sia un vero e proprio bisogno intrinseco della nostra vita come accade anche per alcuni animali.

Chiaramente, se gli uomini primitivi esplicavano questo bisogno semplicemente stando insieme e magari pulendosi a vicenda, ad oggi le cose sono cambiate e proprio la possibilità di comunicare tra di noi da origine ad idee ed apre la strada a nuove possibilità.

Se siamo riusciti a costruire città, grattacieli, treni, computer, è stato proprio grazie alla nostra possibilità di comunicare e scambiarci opinioni. Se non avessimo potuto farlo, saremmo ancora alla raccolta dei frutti nel bosco.

Con l’avvento di internet, ovviamente, le comunicazioni sono cambiate rispetto al passato e se prima per comunicare c’era bisogno essenzialmente di un contatto visivo diretto adesso si può comunicare con l’ausilio di un semplice dispositivo elettronico, anche semplicemente scrivendo e senza metterci la faccia, condividendo interessi comuni con persone che possono trovarsi anche letteralmente dall’altra parte del mondo.

È così che sono nate le community, altrimenti dette forum, su cui si riuniscono gli appassionati dei vari argomenti che possono parlare tra loro in piena libertà.

Le community sono tante, e possiamo dire che ne esiste una per ogni singolo argomento; a volte si tratta solo di un piccolo sito in cui scambiarsi opinioni, altre volte è qualcosa di più strutturato che implica per chi la gestisce un lavoro e un piccolo stipendio, motivo per cui è importante, specie per queste realtà più grandi, attrarre quanto più possibile nuovi utenti e generare traffico.

Il dominio .community è l’estensione perfetta per un sito di questo tipo, se soprattutto ha intenzione di attrarre utenti: permette infatti di far sapere sia all’utente che al motore di ricerca (cosa comunque importante) ciò che il sito è, ovvero una comunità dove si parla. E questa non è una cosa da poco, perché molto spesso le persone sono interessate proprio a dire la loro o a porre domande specifiche su un argomento ad altri appassionati, per cui cercano attivamente community del genere.

Se, ad esempio, io sono appassionato di rimedi naturali e vado a cercare una community o un forum di appassionati, ma il forum della persona X si chiama “medicinanaturale.it” io non capirò che si tratta effettivamente di ciò che sto cercando e passerò oltre.

È chiaro invece che se il responsabile crea un dominio che si chiama medicinanaturale.community non ci saranno equivoci: è un forum, il posto perfetto dove porre la mia domanda.

Le nuove estensioni domini, i nuovi gTLD, offrono possibilità concrete ai webmaster perché i loro siti vengano trovati e ricordati dagli utenti: possibilità che devono essere sfruttate.

Se siete quindi interessati a registrare il dominio .community più adatto alle vostre esigenze potete farlo utilizzando questa pagina di registrazione di Hosting99.

 

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment