Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

france-rail-overview-1

Registrare dominio .fr: l’importanza di un sito con l’estensione nazionale francese

La Francia è uno dei paesi europei a noi più vicini, tanto geograficamente, essendo confinante, quanto culturalmente, visto che dal punto di vista delle abitudini, della storia, della situazione economica siamo sempre stati piuttosto legati, nel bene e nel male. Per questo motivo, qualsiasi azienda o servizio italiano che voglia provare ad espandersi all’estero vede in questo paese un bacino di espansione naturale, semplice da realizzare e da pianificare. Quando si vuole, che è una tra le prime cose da fare, proteggere il nostro nome in un paese straniero, di solito si registra il dominio di quel paese relativo al nome della nostra società, in modo che chiunque senta parlare di noi abbia delle basi per capire chi siamo.

Nel caso della francia, stiamo parlando del dominio .fr, il dominio nazionale che è il corrispettivo del dominio .it del nostro paese, e che dal 2011 è possibile registrare senza alcun tipo di restrizione indipendentemente da dove ci troviamo e da dove si trova la nostra sede legale. Insomma, se vogliano farci conoscere il dominio .fr rappresenta un’ottima opportunità.

Ma perché registrarlo è così importante? Perché, insomma, non possiamo utilizzare un più comune ed internazionale dominio .com, o magari un .eu europeo, se siamo interessati ad entrare in questo paese con i nostri servizi?

La risposta si chiama nazionalismo francese, un’idea che riguarda questo popolo e la loro cultura ormai da diversi secoli e che rimane molto sentita all’interno di questa nazione. E non si tratta solamente di un sentimento popolare come il nostro campanilismo, insomma le “lotte” (di solito agli stadi) che ci sono tra città diverse, ma di qualcosa di più radicato: basti pensare che il governo, ad esempio, indice ogni anno un concorso per trasformare in francese alcune parole, come “computer”, che arrivano dall’estero e che non hanno traduzione. Se ne trova una e poi la si usa, per non perdere la propria lingua e quindi la propria cultura.

In un’ottica così chiusa, dal punto di vista culturale, appare chiaro come la registrazione di qualcosa, sia anche un dominio, che da segno di appartenenza, è visto già in partenza con un occhio diverso rispetto a quanto si potrebbe vedere un sito straniero od internazionale. Insomma, una questione puramente culturale che, quando si cerca di entrare in questo paese, può avere delle conseguenze anche molto concrete sul piano commerciale, per una questione che deve necessariamente essere presa in considerazione.

Insomma, se il vostro scopo è quello di investire in francia, registrare un dominio .fr, tramite il nostro servizio Hosting99, può essere un ottimo sistema per iniziare. Un sistema che, peraltro, sarà ben visto da quelli che saranno i nostri futuri clienti.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment