Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

Photo-20160420210518142.jpg

Registrare dominio .net, uno dei domini più famosi del web

Nel lungo periodo di permanenza sul web, vi sarà capitato almeno una volta di visitare un sito con dominio .net. Si tratta di una delle estensioni in assoluto più diffuse in rete, e permette di registrare siti di qualsiasi tipo, spesso utilizzato in alternativa a .com.

Attualmente è il terzo dominio al mondo per diffusione, e segue solamente il dominio .de, della Germania, e il dominio .com dedicato alle attività commerciali. La sua diffusione, però, inizia addirittura negli anni ’80, quando diventa uno dei soli sei domini generici esistenti all’epoca, insieme a .com, .edu, .gov, .org e .mil.

Originariamente questo dominio era stato pensato per essere utilizzato da tutti coloro che si occupavano di reti informatiche, perché .net è l’abbreviazione di “network”; così doveva, teoricamente, essere registraro proprio da quelle organizzazioni che si occupavano del mondo dell’informatica, dei servizi di rete, della tecnologia, sia nel pubblico che nel privato.

Queste restrizioni, però, seppur previste come per altri siti come i .gov e i .edu, non sono mai state applicate da ICANN, l’organizzazione che si occupa delle assegnazioni dei domini; in pratica, il dominio .net segue delle regole mai di fatti applicate che consente, quindi, a chiunque di registrare questo dominio, cosa che spesso viene fatta in alternativa al dominio .org. Tendenza che, peraltro, era particolarmente diffusa quando domini di primo livello non ce n’erano, mentre oggi con i tanti nuovi gTLD si è un po’ ridotta.

Ma questo non significa che si siano ridotte le registrazioni dei domini .net. Si tratta infatti di una delle estensioni “classiche”, come .com o .it per l’Italia, e molti lo scelgono proprio in virtù del fatto che sia facile da ricordare; del resto, quando ci ricordiamo il nome di un sito ma non la sua estensione (a parte che oggi c’è Google che da una grande mano, ma comunque) ci chiediamo se fosse .it, .com, .net o .org, almeno nel nostro paese.

Altra caratteristica ben presa in considerazione è il fatto che questo tipo di dominio ha un costo veramente basso, e questo significa che registrarlo costa pochissimo facendolo preferire, magari a scapito di altre estensioni più precise, proprio per la sua convenienza nella registrazione: la tariffa annuale, infatti, è di soli 10 euro, e specialmente per chi inizia e non ha troppi fondi da investire può essere un buon modo per iniziare la propria avventura sul web senza spese troppo ingenti.

I motivi per cui registrare un sito .net, quindi, sono più economici o di popolarità che non di funzione, insomma di nicchia, a differenza di tantissime altre estensioni: se volete un sito che vi costi poco e con un’estensione conosciuta potete registrare il dominio .net relativo alle vostre esigenze tramite questa pagina del nostro servizio Hosting99.

 

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment