Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

How-to-choose-a-best-Domain-Name-for-your-Website

Scegliere un nome a dominio: ecco 4 domande chiave da valutare

Se state per registrare un nome a dominio per la vostra attività, sappiate che questa operazione non è proprio immediata, e deve essere pensata e ben pianificata prima di iniziare. Per questo, in questo articolo vogliamo proporvi quattro domande chiave da prendere in considerazione prima di registrare il nome del vostro sito, che vi aiuteranno a scegliere nel modo più corretto possibile il nome del vostro nuovo portale.

1. Le persone devono conoscere il dominio che sto registrando?

Tendenzialmente, la risposta a questa domanda è no, ovviamente partendo dal presupposto che si tratti di un nuovo business. Il dominio deve essere nuovo, e deve sapersi distinguere da tutti gli altri e non rimandare, anche mentalmente, a qualcosa di già conosciuto (ad esempio, creare un motore di ricerca e chiamarlo Coocle non avrebbe molto senso…).

Tuttavia, la registrazione non va presa con leggerezza. La campagna pubblicitaria del sito deve essere la stessa ora come in futuro, perché cambiare poi nome a dominio significherebbe perdere un sacco di visitatori e quindi potenziali clienti: per questo la scelta deve essere ben ponderata. E il nome+estensione che sceglieremo dovrà rimanere quello, è bene saperlo fin dall’inizio.

2. Posso registrare un solo dominio o è meglio registrarne di più?

Vi è mai successo di voler andare su un sito e non ricordarvi se si chiamava sito.it o sito.com? Se non è mai successo a voi, non significa che non succeda agli altri.

Quando si registra un nome a dominio è sempre bene registrarlo con più estensioni, in particolare con le più comuni. Poi possiamo fare qualche piccola variazione sul tema, indirizzando a pagine diverse del sito principale. nel senso che se Sito.com è il nome principale, Sito.it potrebbe rimandare alla sua pagina italiana e Sito.tv alla pagina contenente i video, mentre Sito.shop alla pagina dell’eCommerce. Sempre come reindirizzamenti al sito principale, Sito.com.

3. Se scelgo un’estensione strana sarà penalizzato dai motori di ricerca?

La risposta in questo caso è sicuramente no, non sarai penalizzato perché l’estensione non viene tenuta in considerazione dai motori, che invece prendono tuta un’altra serie di fattori per stabilire l’autorevolezza di un sito.

Per cui se stai pensando di usare un’estensione particolare o piuttosto lunga puoi farlo tranquillamente; non solo non sarai penalizzato ma ti distinguerai da una miriade di altri siti che altrimenti sarebbero troppo simili al tuo.

4. Devo scegliere un nome a dominio corto?

Tendenzialmente si, è sempre meglio scegliere un nome a dominio corto piuttosto che un nome chilometrico. Scegliere come dominio negozioriparazioneiphoneroma.it non ha alcun senso, perché sebbene le parole siano comprensibili il rischio di sbagliare a scrivere o invertire l’ordine delle parole è troppo alto per chi vuole visitarlo.

Di solito, bisognerebbe cercare di avere un dominio inferiore alle 10 lettere, tra nome ed estensione, così che sia facile da ricordare per gli utenti e semplice da scrivere. Chiaramente, deve essere anche indicativo di che cosa l’utente, una volta entrato, troverà al suo interno.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment