Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

internet browser

Domini Web: 5 domande che vi siete fatti ma di cui non conoscete la risposta

In questo articolo parliamo di domini web, cercando di andare a chiarire, in particolare ai principianti, alcuni piccoli dubbi che li attanagliano ma che non hanno mai chiesto. Praticamente delle FAQ, in cui risponderemo ad alcune domande sui domini che, speriamo, riusciranno a chiarire un po’ di dubbi a chi per la prima volta si avvicina a questo mondo.

Che differenza c’è tra URL e Dominio Web?

Il Dominio Web sta all’URL come il nome di una città sta agli indirizzi.

Il dominio è quindi come se fosse una città, mentre le pagine web hanno ciascuna un singolo URL, che si può utilizzare per rimandare altri utenti alla relativa pagina. www.hosting99.it è, invece, sia un URL che un dominio, e corrisponde alla pagina principale del sito su cui vi trovate. La pagina che state consultando, invece, ha un URL diverso, che si vede nella barra degli indirizzi del browser.

Ci sono differenze in base all’estensione che scelgo per il mio sito?

Che venga creato un sito .it, .com, .bio, .vegas o qualunque altra delle tantissime estensioni presenti al momento, non ci sono differenze, perché i motori di ricerca valutano tutti i siti allo stesso modo (tranne i siti .gov o .edu, che comunque non sono registrabili dai “comuni mortali”).

Per cui, meglio scegliere l’estensione in modo che aggiunga informazioni al nome del sito, tanto differenze non ce ne sono.

E’ possibile che una sola persona compri ogni dominio di internet?

Domanda strana, ma la risposta è no. Solo le parole della lingua italiana sono 260.000 (secondo Treccani), che ad un costo di 30 euro a parola, quindi a dominio, sarebbero 7.80o.000 euro. Assunto di registrare un solo dominio: moltiplichiamolo per 200 estensioni esistenti, e siamo intorno al miliardo di euro. Solo con le parole della lingua italiana.

Insomma, nessuno riuscirà mai a possedere tutto il Web, di questo possiamo stare certi.

Se compro un nome a dominio, poi è mio per sempre?

La risposta è no. Se qualcuno compra un nome a dominio in realtà non lo sta comprendo, ma noleggiando. Infatti l’acquisto del dominio vale per uno o più anni, e prima della scadenza può essere rinnovato. Insomma, abbiamo priorità su tutti gli altri ma solo se lo rinnoviamo prima che scada. 

Se ce ne dimentichiamo, gli altri hanno tutto il diritto di acquistarlo. Mediaset, ad esempio, ha perso il suo dominio principale in questo modo.

Mi interessa un dominio, ma è già occupato. Come posso fare?

Purtroppo, in questo caso le soluzioni sono poche: necessariamente devi sceglierne un altro, magari la stessa parola ma con un’estensione diversa.

L’alternativa è quella di rintracciare il possessore del dominio e chiedergli di fare un’offerta per la vendita, quindi nel caso la accettassi il dominio diventerà tuo. Anche se conviene sempre optare per la prima soluzione, perché il dominio fa la differenza, sì, ma non così tanto: ciò che fa il successo o l’affossamento di un sito essenzialmente è il marketing.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment