Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

n-bg-generic

4 interessanti novità di Android N che ci mostrano il futuro del mobile e del web

Quando parliamo di siti web, come del resto abbiamo già detto diverse volte, non possiamo prescindere dai dispositivi che gli utenti utilizzano per la navigazione, e tra questi la maggior parte sono smartphone Android.

Qualche giorno fa si è tenuta la Google I/O, la conferenza annuale degli sviluppatori dove Google presenta le novità dei suoi smartphone, novità che presumibilmente vedremo anche sugli altri smartphone, come quelli Apple, nei prossimi mesi. Insomma, tendenze che riguardano anche il mondo web che devono necessariamente essere prese in considerazione dagli sviluppatori, anche dei siti web: in questo articolo vi presentiamo le cinque innovazioni principali del nuovo sistema Android, Android N.

Lo Split Screen su smartphone

Una delle innovazioni presentate su Smartphone è la possibilità di utilizzare due app contemporaneamente, possibilità presente per adesso solamente sui tablet.

La funzione è interessante, e spinge ancora di più i designer a creare siti web compatibili con il mobile: se già poteva essere un problema consultare un sito non ottimizzato a tutto schermo, figuriamoci che cosa succede con lo schermo diviso a metà!

Le app istantanee

Come sul web stanno prendendo piede gli articoli istantanei, ovvero gli articoli che  si aprono in una frazione di secondo, sugli smartphone ci saranno le app istantanee, app che caricano solo una loro parte ma che evitano così quei due, tre secondi di caricamento di tutta l’app.

A chi fa siti web non interessano granché, ma queste app altro non faranno che aumentare l’interesse degli utenti per tutto ciò che è “istantaneo”; e far caricare quanto più velocemente possibile il proprio sito sarà sempre più importante.

Doze on the Go

Si tratta di una funzione di Android N simile al Risparmio batteria ma che, praticamente, “iberna” il cellulare quando è bloccato così da non consumare proprio nulla, nell’ottica di aumentare la durata della batteria. 

Interessante, sicuramente, anche se (se non per il fatto che gli utenti avranno più batteria per navigare da mobile) non influenza più di tanto la realizzazione di un sito.

Google Assistant

Gli assistenti vocali sono sempre più importanti nel mondo degli smartphone, e anche l’ottimizzazione SEO dei siti sta cambiando, perché oltre alle ricerche testuali su Google bisogna anche pensare alle ricerche vocali, che per ovvi motivi sono diverse.

Google Assistant è il nuovo assistente vocale Google che permette di avere funzioni avanzate come il prenotare direttamente pasti al ristorante, fare domande complesse a cui vogliamo una risposta, prenotare biglietti del cinema, reperire informazioni avanzate: dovremo aspettare la sua uscita per capire tutte le sue funzionalità, ma se gli utenti inizieranno ad utilizzarlo pesantemente non potremo prescindere dalla sua presenza, e dovremo adattarci alla stessa.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment