Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

produttività

Gestisci la tua produttività

Rimanere produttivi è una delle cose più ardue che facciamo tutti i giorni. Tra il lavoro e le attività quotidiane, siamo sempre super impegnati. Allontana quindi tutte le distrazioni e fai del 2015 l’anno della produttività. Qui di seguito Hosting99 ti suggerisce una lista di consigli che ti aiuteranno nel tuo percorso.
Sincronizzati
Siamo nell’era digitale, abbiamo calendari sui nostri computer, sui cellulari, sui profili social.. E’ facile fare qualche errore di comunicazione perchè si fa confusione con gli impegni. Getta tutti i calendari che hai in più e utilizzane uno solo se possibile. Se non puoi, almeno assicurati che siano tutti sincronizzati e accurati. Ti suggeriamo Google Calendar, un modo semplice per tracciare tutti i tuoi impegni e eventi in un unico posto.
Segna il tempo
Alla fine della settimana, segnati quanto tempo spendi per i tuoi impegni meno importanti in modo che potrai vedere da dove viene la maggioranza delle distrazioni, in che giorno avviene, se succede più spesso in un giorno preciso, ecc. Appena hai queste informazioni, potrai eliminare velocemente l’impegno colpevole delle tue distrazioni e delle interruzioni che ti fanno perdere tempo prezioso.
Stabilisci un ordine di priorità
Affida ad ogni impegno un numero in base alla priorità. Inizia con l’impegno più importante della giornata, poi con quello unpò meno importante e via così.. In questo modo dai il giusto ordine per importanza ai tuoi impegni più importanti, e una volta conclusi puoi procedere con il resto.
Azzera le distrazioni
Concediti uno spazio nella giornata per le tue “distrazioni” o comunque tutte quelle cose al di fuori dei tuoi impegni. Appena inizia il lavoro vero e proprio, concentrati. Spegni il cellulare, o metti in silenzioso tutte le notifiche di Twitter e Facebook!
Concediti una pausa
Dopo circa 45 minuti di lavoro, la nostra abilità di stare attenti cede. Quindi ogni tanto fai una pausa relax di 10-15 minuti dove puoi fare tutt’altro al di fuori dell’impegno lavorativo. Quando scatta il 15° minuto però, torna ai tuoi compiti!
Organizza il tuo spazio
Lavori in un luogo disordinato? C’è chi zampilla bene anche qui, ma sicuramente uno studio ordinato dove trovi tutte le cose subito è meglio per concentrarti. Pulisci la tua mente eil tuo ufficio da qualsiasi distrazione non necessaria.
Datti delle scadenze
Datti una scadenza per gli impegni di lavoro. Serve per stare al passo ma anche come motivazione per continuare ad andare avanti quando rispetti la scadenza con successo. Usa Smartsheet, è un bel programma per definire le tue scadenze e dare priorità ai tuoi impegni. Non solo, puoi anche condividere il tuo foglio di lavoro con altre persone che coordini.
Non sovvracaricarti
Sii realista e programma gli impegni con attenzione. Se ti carichi troppo di lavoro pensando di risparmiare tempo, poi arriverà il momento in cui i nodi arrivano al pettine! Non esagerare, perderai del tempo e ti stresserai solo di più.
Vivi il presente
L’impegno di ieri è andato male? Non importa, oggi è un’altro giorno. Cominia da capo. Ieri è passato, focalizzati sulle cose positive che invece puoi fare oggi.

condividi!

AUTHOR - Redazione Hosting

No Comment

1

Post A Comment