Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

wpid-Photo-22-ott-2015-2052.jpg

Google acquista il dominio abcdefghijklmnopqrstuvwxyz.com: perché?

Per chi si occupa di domini web, è di qualche giorno fa una notizia davvero particolare edi interessante, come quella dell’acquisto da parte di Google del dominio abcdefghijklmnopqrstuvwxyz.com. Un dominio davvero assurdo, creato nel 1999 e da tempo rimasto di proprietà di un privato che lo aveva acquistato, probabilmente con lo scopo di rivenderlo a poco prezzo quando se ne fosse presentata l’occasione, ma che è stato acquistato proprio da Google qualche giorno fa.

Ma che dominio è, o meglio a che cosa serve, acquistare un indirizzo web così lungo e da un certo punto di vista così privo di senso che nessuno arriverebbe mai a digitarlo, se non iniziasse dall’oggi al domani a regalare soldi senza motivo?

Il motivo si chiama brand protection, e dipende dalla nuova società fondata, e che a sua volta ha inglobato, Google qualche tempo fa, che risponde al nome di Alphabet, ovvero alfabeto.

Il nome della società non è particolarmente strano, e se un nome non è strano (come se chiamassi il mio sito Albero, o Automobile) non è facile trovare un dominio di primo livello che corrisponda al tuo nome; per cui Google ha dovuto constatare l’impossibilità di acquistare sia il dominio Alphabet.com, appartenente ad un’altra società che non era interessata a venderlo, nemmeno a Google, sia di acquistare il dominio Abc.com, che appartiene alla nota televisione americana.

Aveva così acquistato Abc.xyz, un dominio che riesce in qualche modo a prendere alcune delle lettere dell’alfabeto, ma lo scopo è quello di riuscire a prendere tutti i nomi che riguardano le lettere dell’alfabeto, in qualche modo. Perché? Perché se non lo facesse, possiamo immaginare quante aziende cercherebbero di sciacallare questi nomi per prendere una fetta della popolarità di Google?

Se, al di là dei sopracitati domini, ci sono tanti nomi che fanno riferimento appunto all’alfabeto che servono a raggiungere il sito della società, non solo sarà più semplice trovarla sui motori di ricerca (uno pensa: ma il motore di ricerca è di Google! Si, ma non può penalizzare il sito Alphabet.com a suo piacimento solo perché non è di sia proprietà!) ma sarà più semplice raggiungere anche il dominio della società.

Immaginiamo che una persona sia interessata a visitare il sito e non riesca a trovarlo perché non sa il nome: facendo riferimento alle lettere dell’alfabeto, prima o poi lo trovo, ma questo succede solo se di domini una società ne ha tanti.

Facciamo un piccolo esempio concreto: ho una pizzeria che si chiama Pizzeria da Mario. Se io registro solo Pizzeriadamario.it, una persona potrebbe dimenticarsi, ad esempio, l’estensione e non mi troverebbe. Ma se io ho Pizzeriadamario.com, .it, Pizzeria-Mario.com, .it, Mario.pizza, PizzeriaMario.pizza, Pizzeriadamario.pizza, PizzeriaMario.it… Non ci vuole molto a capire che le possibilità di essere trovato aumentano esponenzialmente.

Se siete interessati, quindi, potete registrare i vostri domini per la vostra operazione di Brand Protection sul nostro servizio Hosting99.

 

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment