Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

Participants attend the annual Chaos Communication Congress, or CCC, on December 27, 2013 in Hamburg, Germany. A strong topic of discussion this year is the role of anti-terror surveillance and saturated data collection by the NSA. The annual congress, organized by the Chaos Computer Club, attracts an average of 6,000 hackers from all over the world to discuss technological and political issues.

Growth Hacker: una figura aziendale sempre più importante e ben pagata nelle aziende, ecco perché!

In questi anni, una delle figure più pagate e ricercate, anche perché non semplici da trovare, nelle aziende che vogliono espandersi spesso rubando la piazza a colossi molto più grandi di loro, è il Growth Hacker. Una figura molto particolare, un ingegnere come base, il cui scopo è quello di individuare i punti deboli delle aziende concorrenti, principalmente con relazione al comparto online, e colpire proprio in quei punti per riuscire a far crescere l’azienda per cui lavora.

Non è affatto una cosa semplice: bisogna conoscere bene il marketing, analizzare i dati di vendita, ma allo stesso tempo è importante anche conoscere bene l’informatica perché è proprio online che si va ad agire per cercare questa tanto agognata crescita: una figura trasversale e poliedrica, e per raggiungerla non sono necessari molti anni di servizio, ma soprattutto l’esperienza su campo e i progressi precedenti, perché in questo caso contano i risultati, più che la teoria.

Il lavoro di questa figura, che tra l’altro potrebbe essere anche un consulente esterno all’azienda, è proprio questo: studiare i punti deboli delle altre, per questo si parla di Hacker.

Infatti si prende in considerazione il successo online, la presenza sui social network, la conoscenza da parte degli utenti, la pubblicità sul web, la sicurezza dei pagamenti e così via: se viene trovato un punto debole, si sfrutta andando a colpire in modo mirato. Un esempio? Se si lavora in un’azienda che fa pizze e si scopre che l’azienda, molto più grande di noi, nostra diretta concorrente ha un sistema di pagamenti poco sicuri (cosa tra l’altro successa, recentemente), chiaramente non si rubano le pizze, ma si avverte magari la stampa della nostra scoperta. Il danno d’immagine per l’altra sarà alto, e questo consentirà alla nostra azienda di crescere molto e in poco tempo, sfruttando al meglio il tempismo.

Ma naturalmente si può agire su una nicchia non ricoperta dai big, oppure facendo forza su una loro mancanza, o ancora rendere palese che i nostri prodotti sono migliori dei nostri: una sorta di “Davide contro Golia”, ma quando si individua il punto debole dell’altra il gioco è fatto. Ed è qui che entra in gioco questa importantissima figura, che tra l’altro ha contribuito a far crescere aziende fino a qualche anno fa sconosciute come Uber oppure Kiss Metrics: aziende cresciute in poco tempo grazie ad attacchi mirati ad un sistema che aveva falle di qualche tipo (il sistema dei Taxi con le licenze per Uber è stato molto importante, ad esempio).

Una figura trasversale, particolare, che potrebbe avere la sa importanza anche nel nostro paese, magari come professione futura per i giovani che vorrebbero crescere in ambito aziendale: situazione particolare ma di cui molte aziende sentono il bisogno.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment