Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

image

Il 5% dei domini registrati nel 2016 è stato registrato in Irlanda!

La Brexit, la storica uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, ha avuto effetti praticamente immediati anche sul mercato dei domini.

Infatti i registry ci fanno sapere come il 5% dei domini di tutto il mondo (che è tantissimo, se consideriamo che una percentuale del genere è registrata da nazioni grandi come Cina e Stati Uniti, che hanno molti più cittadini) è stata realizzata in Irlanda. Come possiamo immaginare, la maggior parte di questi domini fa parte del mondo business, e non privato.

Effettivamente, questo paese si trova in una situazione decisamente paradossale dopo il vito per l’uscita dall’unione che, tra l’altro, ufficialmente non è ancora avvenuta (è infatti iniziata una procedura di uscita che durerà qualche anno, nel corso della quale il Regno Unito e l’Europa devono trovare degli accordi).

Essenzialmente, quello che succederà in futuro sarà l’introduzione dei dazi doganali, il che renderà più difficile per questi paesi commerciare con il resto del mondo; questo però non vale per il mercato dei domini, perché i servizi internet hanno regole, per così dire, a sé, in quanto sono raggiungibili da tutto il mondo e non risentono delle tariffe. Un paese isolato tende così ad avere i soldi che valgono meno rispetto al resto del mondo, ed è più conveniente investirci rispetto ad investire in un paese che fa parte dell’Unione Europea o di un’unione di stati come gli Stati Uniti, ad esempio.

A questo va aggiunto che in Irlanda le tasse sono più basse, e anche se oggi non è più possibile farlo a causa della Brexit le aziende del mondo dell’informatica hanno spesso messo la loro sede europea in Irlanda piuttosto che in altri paesi.

Inoltre c’è un’altra questione che potrebbe far capolino nel prossimo futuro: dei paesi del Regno Unito, l’Irlanda e la Scozia non erano d’accordo con la Brexit. E non sarebbero, teoricamente, obbligati ad uscirne perché questi due paesi fanno parte a loro volta di un’unione, che è appunto il Regno Unito: teoricamente, insomma, potrebbe accadere che questi due paesi escano dal Regno Unito per entrare nuovamente un Europa, e gli scenari potrebbero quindi cambiare di nuovi.

Questo però dimostra come il mercato dei domini web sia strettamente legato allo scenario politico del momento, e anche come la semplice registrazione di un dominio possa cambiare (in positivo in negativo) le sorti e anche il valore di un’azienda, in un modo a cui spesso non pensiamo quando registriamo il nostro dominio web.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment