Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

consegna

Il tuo distributore: dipendente o cliente?

Chi è il tuo distributore? È un tuo collega o un dipendente che deve semplicemente portare il tuo prodotto al tuo cliente? Il distributore è nato per occuparsi della logistica, ovvero il suo mestiere è di far avere ai tuoi clienti il materiale che hanno ordinato dalla tua azienda, sia che sia un prodotto sia che sia un servizio. I tuoi fornitori potrebbero essere distributori anche per altre compagnie. Queste persone hanno la responsabilità assoluta di consegnare in tempo e in sicurezza ai tuoi clienti quello che hanno ordinato dal tuo negozio online. La domanda diventa: come affronti esattamente il rapporto con il tuo distributore?
I distributori possono sembrare i tuoi dipendenti, perché li paghi per provvedere ad un servizio per la tua azienda. D’altra parte, però, i tuoi distributori sono anche i tuoi clienti, con la loro lista di esigenze. Se hai un piccolo business, il tuo distributore potrebbe benissimo essere semplicemente l’ufficio postale, ma anche l’ufficio postale ha le sue esigenze riguardanti cosa e come tu devi spedire certi oggetti. Facciamo un esempio: tu vendi shampoo per capelli! Devi dichiarare queste lozioni, cosa contengono e seguire specifici protocolli per assicurarti che vengano spediti correttamente e nonsi degradino. La lista è molto lunga, ma in generale possiamo dire che i prodotti che contengono liquidi o sostante facilmente infiammabili devono sempre essere dichiarate.
Facciamoci alcune domande:
L’ufficio postale sta lavorando per te in questo caso? Assolutamente si, il personale sta infatti lavorando al meglio per consegnare il tuo bene al tuo cliente.
L’ufficio postale è un tuo cliente? Si, perché ha richieste che tu devi accogliere e standard che devi rispettare.
Sei un cliente dell’ufficio postale? Ancora si, perché senza i suoi servizi, avresti più difficoltà, in termini di tempo, a far arrivare il tuo prodotto da distribuzione e ovviamente anche tu hai richieste da fare che l’ufficio postale deve accogliere.
Quindi ritornando alla domanda principale: come dovrebbe essere il tuo rapporto con il tuo distributore? La risposta è molto semplice. Tratta il tuo distributore come vorresti essere trattato. Non è un comandamento della Bibbia, ma è meglio che spieghi apertamente al tuo distributore la tua situazione, che cosa stai cercando, e capire se lui può soddifare le tue esigenze e le tue aspettative. Se non è così, ringrazia e cambia distributore.
Tratta tuttii distributori sia come clienti sia come dipendenti, eventualmente. Se hai la necessità di spedire un prodotto per il giorno successivo, spiega bene al tuo distributore la situazione come se fosse unt tuo dipendente, ma ricorda di essere rispettoso allo stesso modo in cui lo sei con un tuo cliente. In cambio sarai trattato come vorresti essere trattato. La catena dei fornitori lavora al meglio quando tutti gli aspetti della relazione lavorativa sono stati affrontati e e presi in seria considerazione. Non tralasciare nulla!

condividi!

AUTHOR - Redazione Hosting

No Comment

1

Post A Comment