Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

image

In Italia sta per arrivare un nuovo operatore telefonico, Iliad

Una delle notizie più interessanti per chi segue il mercato della telefonia, che poi è a filo diretto con il mercato di internet, è un cambiamento degli equilibri tra gli operatori telefonici che potrebbe portare la concorrenza a nuovi livelli e quindi, sostanzialmente, farci risparmiare sulle tariffe internet.

La notizia è quella dell’arrivo, in Italia, di un quarto operatore telefonico “maggiore”: si chiama Iliad ed è francese, e il suo arrivo è stato reso possibile dalla fusione di due grandi operatori già presenti ormai da anni, che sono Tre e Wind.

Iliad è molto famoso in francia, dove si è saputo distinguere soprattutto per il fatto di proporre tariffe a basso costo da destinare ai consumatori, e in Italia proporrà anche infrastrutture proprie che costruirà direttamente, per coprire il 75% della popolazione.

Un esempio delle tariffe francesi, dove Iliad è conosciuto come Free Mobile, è quella che propone 50 GB al mese da mobile a 20 euro, mentre mentre in Italia la media per avere 20 GB al mese è di 40 euro. Se quindi le tariffe verranno trasposte, così come sono, la concorrenza sarà molto interessante e saranno conseguentemente costretti a calare anche i prezzi degli altri operatori telefonici.

Iliad ha ottenuto il suo successo qualche anno fa con un servizio che sfruttava Minitel, l’internet francese (perché in Francia fino a qualche anno fa avevano una rete internet tutta loro, diversa dall’internet “globale” e che funzionava, appunto, solo in Francia) ed è da lì che ha ottenuto la liquidità necessaria per fondare la compagnia telefonica che, grazie alle tariffe Low Cost, ha fatto guadagnare utili altissimi alla società francese che oggi sbarca nel nostro paese ritenendolo un mercato molto interessante.

Peraltro, in passato il presidente di Iliad era un azionista di maggioranza della Telecom, quindi della principale compagnia telefonica italiana, e sa molto bene come funziona il mercato della telefonia nel nostro paese e, soprattutto, quali sono le nostre richieste.

Iliad proporrà tariffe pensate per il mobile, per utenti privati e business, mentre non abbiamo notizia riguardo ad un ingresso nel mercato delle linee fisse come era Tre fino ad oggi, insomma).

Per quanto riguarda invece la fusione tra Wind e Tre, che peraltro hanno proprio loro ceduto delle frequenze a Iliad per la sua linea, non abbiamo al momento maggiori informazioni che, però, saranno sicuramente fornite a tempo debito ai consumatori.

In questo modo uno dei due operatori scomparirà (o tutti e due, per formarne uno nuovo) ma avremo ancora la possibilità di scelta e potremo quindi decidere quale sarà la tariffa migliore per le nostre esigenze.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment