Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

Photo-20160218210439083.jpg

Facebook inizia a rendere disponibile agli utenti lo streaming video: come cambia il marketing?

Ne abbiamo già parlato diverse volte, e ormai sappiamo bene come Facebook sia un social network essenziale quando si parla di web marketing. Se abbiamo un sito e pubblichiamo gli articoli devono finire su Facebook, se abbiamo dei prodotti questi devono essere mostrati su Facebook, e questo vale per gli eventi, gli inviti, i video: e proprio di video parliamo oggi.

Infatti, dopo alcuni mesi in cui questa funzionalità era riservata solo ai VIP, i video streaming in tempo reale stanno diventando realtà per tutti gli utenti: in pratica, ciascun utente potrà utilizzare un nuovo tasto presente nelle app per iOS, Android e Windows, nelle app ufficiali di Facebook, e iniziare a registrare un video: tutto ciò che verrà registrato sarà visto in tempo reale dagli amici o dagli iscritti alla pagina.

Questa funzione è in fase di attivazione, e sarà disponibile “a scaglioni”, prima per gli utenti iOS, poi per gli altri sistemi operativi: nel giro di un mese, un mese e mezzo, questo sistema sarà disponibile per tutti.

Una possibilità interessante, che cambia (ancora una volta) le carte in tavola parlando di web marketing: mentre prima se partecipavamo ad un evento, o ancora meglio se lo organizzavamo, generalmente i social network si riempivano di foto di ogni tipo che facevano rosicare chi non aveva potuto esserci, da oggi non sarà più così. Chi non c’è dovrà semplicemente entrare all’ora esatta sul social per vedere nella sua bacheca la trasmissione in tempo reale, e sarà proprio come essere lì.

Questo varrebbe per gli eventi pubblici ma anche per quelli privati (compleanni), in cui ovviamente solo gli amici saranno abilitati a vedere lo streaming.

Per un’azienda, questo significa che qualsiasi presentazione aziendale, visita alla produzione di un prodotto, viaggio di lavoro in un posto particolare (perché no) o annuncio importante dovrà essere ben programmato dal punto di vista social: si inizia con gli annunci qualche giorno prima, si crea un evento, si invitano partecipanti non a venire da qualche parte ma semplicemente ad aprire l’app Facebook a quella determinata ora.

Se lo faranno, saranno anche loro spettatori dell’evento in tempo reale, cosa che adesso era disponibile solo con Periscope che, però, fa parte di Twitter e molti utenti non sono iscritti (o sono iscritti ma poi non lo usano).

Questa innovazione, insomma, è una cosa che in ambito di marketing, e anche per chi ha un sito e propone aggiornamenti relativamente a qualche argomento, non si può sottovalutare: iniziare ad utilizzarla fin da subito può significare fare la differenza rispetto ad altre attività che non inizieranno ad usarla, per cui da quel punto di vista potremmo essere avvantaggiati.

 

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment