Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

huge-slack-logo-on-white

Usi Slack per i tuoi gruppi di lavoro? Ecco le migliori estensioni da integrare

Uno dei programmi più utili per chi lavora su internet, che ha avuto molto successo in questi ultimi anni, è Slack, il programma che consente di gestire gruppi di lavoro e connettere tra di loro gli utenti. Più comodo di Skype, anche se non supporta le chiamate e le videochiamate, è disponibile su qualsiasi piattaforma, per cui non c’è rischio che il gruppo di lavoro non abbia possibilità di comunicare.

Quello che, invece, molti non sanno è che in Slack si possono mettere anche delle estensioni, ovvero account “fasulli”, che non corrispondono ad una persona ma che possono essere consultati da tutti, ovviamente con il fine di migliorare la produttività del gruppo. In questo articolo vi mostriamo alcune delle migliori estensioni per Slack che, in caso di utilizzo, vi saranno sicuramente utili.

Integrare i feed RSS

La prima estensione di cui vi parliamo, disponibile qui, serve ad integrare un sistema di Feed RSS all’interno del gruppo.

Potrebbe sembrare una cosa banale, ma ogni gruppo di lavoro segue delle notizie riguardanti, appunto, il lavoro che svolge anche solo per essere informato sulle ultime novità: mettere quindi un lettore di feed a disposizione di tutti significa permettere a tutti di consultarlo e rimanere così sempre aggiornati, nel caso condividendo le ultime novità.

Controllare l’account Twitter

Visto che sono molte le aziende che usano Twitter come supporto per i clienti, questa estensione permette di leggerlo direttamente da Slack e, cosa ancora migliore, consente di utilizzare la funzione di ricerca, che permette di trovare velocemente il testo che ci interessa.

In questo modo, tutto il gruppo può leggere il Twitter ufficiale e anche scrivere qualcosa, con un supporto “a più mani” e quindi una velocità ed un’efficienza maggiore nelle risposte.

Vedere i post di Hootsuite

Altra suite interessante per chi lavora con i social è Hootsuite, un servizio che permette di programmare i post da inserire sui vari social network. 

Visto che è utile creare delle nuove programmazioni o toglierle, e comunque far sapere a tutti che cosa si programma, può essere utile integrare questo servizio (se si utilizza, ma comunque è disponibile anche una versione gratuita) direttamente in Slack attraverso questa estensione.

Integrare le app di Google

Molte delle app proposte da Google si possono anch’esse integrate in Slack. Tra queste abbiamo Hangouts, Google Calendar e anche Analytics, utile per chi gestisce un sito, ma forse l’estensione migliore è quella di Google Drive.

In pratica, va a creare la cartella relativa al servizio cloud così che i documenti presenti siano consultabili direttamente da Slack: se abbiamo un Drive condiviso tra i membri del gruppo, non c’è niente di meglio per avere un’integrazione totale!

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment