Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

image

YouTube Live: come funziona il nuovo servizio streaming di YouTube

Le richieste e i gusti degli utenti, in internet come in ogni altro ambito, cambiano costantemente e non sono mai uguali a sé stesse; quando i gusti degli utenti cambiano, le aziende, i gestori dei siti web o, in questo caso, gli YouTuber, devono necessariamente rispondere a questi cambiamenti, e una delle cose più richieste in questo periodo sono i contenuti video, ancora meglio se in diretta.

I video in diretta non sono una cosa nata ieri, perché già da tempo sono disponibili su Twitter tramite Periscope, e poi Facebook ha introdotto per tutti la possibilità di visualizzare questo tipo di video. Anche YouTube da tempo offre la possibilità di creare dirette, ma il servizio adesso si aggiorna e cambia nome, oltre che funzionalità, passando dal “vecchio” Hangouts on Air ad YouTube Live. Come funziona questo nuovo servizio?

Per prima cosa, bisogna sapere che gli streaming professionali sono disponibili al momento per tutti, ma solo da computer, mentre da dispositivi mobile sono disponibili solamente per alcuni utenti.

Per poter trasmettere, quindi, da computer, è sufficiente avere un qualsiasi canale YouTube ed effettuare l’autenticazione tramite numero di telefono, per morivi di sicurezza. A questo punto, per procedere, bisognerà scaricare un programma disponibile per Windows e Mac che permetterà fisicamente di eseguire lo streaming, eventualmente acquisendo le immagini da una videocamera piuttosto che dalla webcam del computer.

Lo streming inizierà quindi quando lo vorremo, e potremo anche programmare un orario automatico di inizio e una serie di eventi (ad esempio, dei piccoli video o dei messaggi di testo per avvertire gli spettatori) prima dell’inizio, giusto per far conoscere qualche informazione in più su ciò che andremo a fare.

Il sistema è interessante e utile, ed è particolarmente importante da utilizzare quando ci sono presentazioni di prodotti, eventi sportivi o qualcosa di interessante nell’ambito di cui ci occupiamo. Anche per chi ha un’azienda, presentare un nuovo prodotto rendendo il video disponibile a tutti può essere un’ottima opportunità pubblicitaria che costa praticamente zero, per cui un’occasione che vale la pena di sfruttare.

Una volta concluso lo streaming, poi, YouTube ci fornirà una serie di analisi, utili per sapere qualcosa in più sulla trasmissione, e il video verrà comunque caricato sul canale per poi poter essere visto anche da coloro che non hanno potuto assistere alla diretta, in un sistema molto interessante.

Nella trasmissione del video sarà possibile utilizzare i commenti, mentre alcune funzioni presenti in passato su Hangouts, come le domande e risposte, non saranno presenti e bisognerà presumibilmente aspettare che vengano implementate nuovamente in futuro.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

2

Post A Comment