Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

how-to-sell-a-website-with-a-website-broker-e1441548797818

Come vendere un prodotto tramite un blog

Vivere di blogging è un sogno di molti. Visto che ad alcuni, in questi anni, è capitato di poter stare a casa e di guadagnare comodamente semplicemente parlando, tutti i giorni e a volte nemmeno, di ciò che più gli piace, potremmo pensare che non ci sia niente di meglio che una cosa del genere: si sta lì davanti a un computer, ci si diverte e si guadagna. Bello, vero?

Purtroppo, la vita non è così facile e chi apre un blog, magari riempiendolo di contenuti i primi due giorni, si aspetta lauti guadagni in brevissimo tempo grazie alle visualizzazioni tramite Google Adsense, che fornisce gli annunci pubblicitari; poi, quando ci si rende conto che in un mese i guadagni sono stati solo di 5/10 euro, rimane di stucco e inizia a pensare di lasciar perdere. Cosa che fa definitivamente il mese dopo, quando gli introiti sono solo di 3/5 euro. Deprimente, davvero.

Il problema è che guadagnare con un blog, nonostante la passione, è tutt’altro che semplice. I pochi che riescono a viverci hanno frequentato i corsi di marketing prima di iniziare ed hanno scoperto che questa era una finestra ancora aperta, nel panorama web, così hanno provato questa strada, come chi fa cornici si mette lì ed inizia a lavorare. Ma è un lavoro che richiede impegno, costanza e soprattutto conoscenza del settore; inoltre non bisogna mai dimenticare che i guadagni migliori arrivano se si riesce a vendere qualcosa, che sia uno spazio pubblicitario (difficile) o un prodotto (più facile).

Per vendere un prodotto con un blog bisogna prima di tutto averlo, poi bisogna pubblicizzarlo come si deve. Perché un blogger è prima di tutto un venditore, che non fa il porta a porta ma altro, ma comunque un venditore rimane.

Generalmente le cose che si vendono di più sui blog sono i libri, più in generale gli infoprodotti che spiegano come fare qualcosa. Gli utenti, in particolare alcuni, se ci seguono saranno interessati a ciò che abbiamo da dire, e non ci vedranno come degli avari che lo facciamo per soldi. Anzi, forse questa è una cosa da dire: “comprando questo libro finanzierai l’attività del blog e potrai continuare a leggere i miei articoli”. Sembra una frase di cui vergognarsi, ma non è affatto così, anzi molte persone ad oggi pagano per essere informate. Lo facevano in passato, con i quotidiani, che oggi sono calati ma perché riportano notizie che si possono trovare più dettagliate in internet; leggere invece cose approfondite, interessanti e che nessun altro dice da una possibilità concreta di guadagnare, ma per guadagnare, come abbiamo visto, bisogna vendere.

E l’onestà intellettuale è probabilmente uno dei modi migliori per portare a termine una vendita, specialmente se siamo riusciti a crearci un buon bacino di utenti che ci seguono. Ma per questo, purtroppo, ci vuole tempo, e soprattutto non abbandonare al primo ostacolo.

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment