Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

wpid-Photo-29giu2015-1943.jpg

Il “valore estetico” degli articoli: cos’è e come crearlo nel nostro sito

Gli articoli che scriviamo nel nostro sito o nel nostro blog devono essere interessanti, e su questo non ci piove. Se scriviamo qualcosa che non interessa a nessuno, difficilmente riusciremo a ottenere qualche visita in più del solito, quindi a pubblicizzare il nostro prodotto.

Ma al di là dell’articolo in sé, chi fa blogging di professione si è reso conto che il valore di un blog lo fa anche l’estetica degli articoli. Ma attenzione: non parlo dell’estetica del blog, quindi le immagini, il colore e lo sfondo, ma le immagini che andiamo appositamente ad inserire negli articoli che scriviamo. Immagini personali.

Si, perché le “immagini di plastica” che andavano di moda tanti anni fa non vanno più bene nei siti.

Se sono, ad esempio, un impresario edile e ho degli operai, muratori, sotto di me, è inutile che mostri sul sito opere grandiose tipo Casa Bianca palesemente non fatte da me. In passato poteva essere pubblicità perché chi entrava poteva dire “Cavolo, che lavori fa questa persona!”. Adesso non è più così. Perché per prima cosa gli utenti, che sono i nostri potenziali clienti, sono più scaltri e si rendono conto che quel lavoro non lo abbiamo fatto noi. Secondo, alle persone non interessano i lavori fatti ai vip per valutare la tua operatività. Vogliono i lavori normali, fatti ad altre persone come loro.

Il lato umano delle cose in questo periodo è molto importante, c’è poco da fare. La gente si fa volentieri i fatti degli altri, ma non dei VIP o dei super-ricchi, ma delle persone che le circondano. Che spesso conoscono di persona, peraltro. Hai visto cos’ha fatto questo, cos’ha fatto quest’altro… Rigorosamente, questo avviene su Facebook (ovviamente).

E se gli utenti chiedono questo, noi che cosa dobbiamo dargli? Quello che vogliono. Se abbiamo un sito, una pagina, un account twitter, dobbiamo mostrare loro la nostra vita, corredarla di immagini, anche non strettamente inerenti a lavoro. Hai un’impresa edile, come dicevamo prima? Mostra le foto dei tuoi lavori in corso, di ciò che stai facendo. Crea curiosità e fai in modo che le persone ritornino a vedere quando sarà finito. Fatti una foto coperto dalla testa ai piedi di calcinacci. Fai vedere che sei una persona come loro, che lavori, che ti dai da fare e che se fai un ottimo lavoro è merito dei tuo impegno. Dimostralo agli altri.

Per questo è sempre bene corredare l’articolo di foto, di informazioni anche private (nei limiti, ovviamente) per valorizzare il lato umano del tuo lavoro. E, soprattutto, per aggiungere un valore estetico ai tuoi articoli, che saranno così più piacevoli da vedere e più interessanti da guardare per chi li legge. Che, come diretta conseguenza, li condividerà.

 

condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

1

Post A Comment