Archivi

Ultimi Commenti

Categorie

Blog

5f5cad27e4b05cdab7ea78dcea0db448

Web Marketing Turistico: che cos’è e come si sviluppa

Uno dei settori da sempre più sviluppati nel nostro paese è sicuramente quello Turistico. Per ragioni soprattutto storiche, l’Italia ha sempre avuto, tanto sugli stessi italiani quanto sugli stranieri, una forte attrattiva in questo senso, e internet ha sicuramente amplificato questa sensazione, così che i turisti possono vedere, già prima di partire, più cose del nostro paese di quanto non succedesse in passato.

Eppure, come possiamo immaginare, in questo ambito l’Italia è rimasta piuttosto indietro rispetto ad altri paesi, e questo ha portato ad una situazione paradossale, nella quale l’utente cerca un posto da visitare e ne trova uno diverso da quello che stava cercando, non tanto perché il posto sia effettivamente più bello, ma perché il marketing turistico di quella località ha saputo fare un lavoro migliore.

Del resto, capita spesso di andare a visitare un monumento bellissimo e pagare magari 2 euro di ingresso e poi, da un’altra parte, pagarne 15 per vedere quattro pietre per terra. Sarà sicuramente capitato anche a voi.

Il Web Marketing Turistico

Quando si promuove sia una struttura recettiva, che un servizio di vario tipo ovviamente con scopo turistico, bisogna fare in modo di seguire una serie di regole che promuovano il territorio in cui ci troviamo ad utenti che, non dobbiamo dimenticarlo, hanno la possibilità di valutare proposte anche molto diverse nel giro di pochissimo tempo, di pochi minuti, grazie alla rete.

L’investimento in marketing, quindi, è molto importante perché può essere l’ago della bilancia che dirige il turista nel punto in cui siamo noi, piuttosto che in uno diverso. E ci sono delle basi da cui bisogna partire per poter promuovere, via internet, una località.

  • La prima cosa da fare è quella di capire le esigenze del turista, ovvero che cosa cerca la persona che viene dove ci troviamo noi. Cerca emozioni forti? Cerca relax? Vuole rivivere la storia? E’ in cerca di locali notturni? Le risposte a queste domande saranno quelle attorno alle quali dovrà ruotare la nostra strategia di coinvolgimento, quindi il sito web.
  • Queste esperienze devono essere promosse tramite Social network. Postare foto dei posti, delle manifestazioni, dei colori, dei sapori del luogo in cui ci troviamo è molto importante, tanto per il turista che vuol vedere le fotografie delle migliori discoteche della zona, quanto per quello che cerca scorci panoramici mozzafiato. Dobbiamo dare ciò che l’utente vuole.
  • Le tecniche dello Storytelling sono anch’esse importantissime. La frase giusta al momento giusto, il parlare di sensazioni, emozioni, sapori, è una capacità narrativa molto importante per il marketing di un luogo turistico, perché fa nascere queste sensazioni familiari anche a chi ci conosce tramite la rete.
  • Se possibile, bisogna saper coinvolgere il turista ancora prima della partenza con video, anche live se possibile, inviando fotografie, raccontando telefonicamente (al momento della prenotazione) ciò che potrà vedere, ciò che potrà trovare, insomma occuparci di lui così da aumentare il suo desiderio di venire da noi. Una strategia che può sembrare complessa ma che, in ambito turistico, paga.
condividi!

AUTHOR - Redazione

No Comment

0

Post A Comment